Annunciata la Audi Quattro ma forse è il momento di pensare ad altro

Audi Quattro in Assetto Corsa

Kunos Simulazioni ci aveva promesso che durante l’anno in corso avrebbe aggiunto in Assetto Corsa circa 50 auto e le promesse le sta mantenendo visto che oggi gli sviluppatori hanno annunciato una nuova auto, la Audi Quattro. Questa è una delle 5 vetture che verranno aggiunte nel “Bonus pack”. Sinceramente non abbiamo capito se si trattano di auto gratis o l’annuncio del secondo DLC Dream Pack.

La Audi Quattro è famosa per la sua trazione integrale permanente con tre differenziali e fu la prima auto europea di grande serie ad avere tale tecnica. Vi starete chiedendo perché nel titolo dell’articolo ho inserito “ma forse è il momento di pensare ad altro”. Il motivo è perché Assetto Corsa ha veramente bisogno di ulteriori miglioramenti sotto molto aspetti, soprattutto quello del multiplayer, e non bisogna sprecare le risorse solo per aggiungere sempre più auto ( anche se una buona fetta del pubblico preferisce avere queste ). Non è un caso infatti che molte comunità, importanti e non, ultimamente si sono lamentate del fatto che il multiplayer risulta ancora grezzo e non ha ricevuto particolari update dopo la versione 1.0. I motivi principali di tale lamentele sono:

  • Posizioni sballate che obbligano quasi al giocatore di utilizzare applicazioni di terzi per risolvere il problema
  • Lag e disconnessioni improvvise del netcode pur usando server professionali
  • Creazione e gestione delle gare orribile
  • L’impossibilità di organizzare campionati salvando classifiche, ecc. Per fortuna esiste PTracker!

Tutte queste cose messe insieme fanno si che AC è ottimo solo per girare da soli in pista in modalità Hotlap grazie alla sua ottima fisica delle auto ma inefficace per fare gare con giocatori reali. Speriamo che il team capisca il messaggio che molti di noi stanno inviando altrimenti nel giro di poco tempo i server di Assetto Corsa sono destinati a calare e a scomparire.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *